Al via i lavori per il nuovo giardino dell'Ospedale di Settimo

Scritto da anna ghiberti.



Sono stati avviati i lavori per la realizzazione delle nuove aree verdi collocate davanti all'ospedale di Settimo. La Compagnia di San Paolo ha riconosciuto alla Fondazione Comunità Solidale Onlus un contributo per la realizzazione del progetto "Un albero per guarire" che prevede la creazione di percorsi pedonali e la piantumazione dell'area.
Il termine dei lavori è previsto per il mese di Aprile 2019.
 
LA PROPOSTA PROGETTUALE PER LE AREE VERDI 

L’ospedale è dotato di alcune ampie aree verdi poste sul fronte sud in corrispondenza dell’ingresso e nella parte retrostante verso la cascina Bordina.
L’interesse della proposta progettuale è rivolto alle aree a sud che occupano complessivamente circa 2.600 mq di superficie lungo l’intero sviluppo della facciata, tra il fabbricato e le aree di manovra dei parcheggi.
Si presentano inerbite ma pressoché spoglie di vegetazione, ad eccezione di alcuni Pioppi cipressini messi a dimora qualche anno fa. 
La dimensione dell’area verde, e ancor di più la sua posizione a ridosso dell’ingresso alla struttura, ne impongono la valorizzazione in funzione della potenzialità che possono rappresentare nei confronti dei degenti che, avendo una propria mobilità, ancorché residua o in recupero, o essendo assistiti dal personale di servizio o dai familiari potrebbero utilizzare questi spazi in forma più adeguata.
Attualmente, per i degenti in riabilitazione, l’unica possibilità di spostamento nei periodi più caldi dell’anno è costituita dalla piccola area di sosta in corrispondenza dell’ingresso principale e dal marciapiede che delimita l’area verde dalla viabilità di servizio ai parcheggi.
Sia i degenti in carrozzella, con capacità autonoma di spostamento, sia quelli facenti uso di altre forme di tutore o perché accompagnati, sono costretti a stazionare davanti all’assolato piccolo spazio in corrispondenza dell’ingresso o a percorrere il marciapiede lungo la strada a mo’ di “vasche”.
Una maggiore disponibilità di percorsi nel verde e la connessione con quelli esistenti, potrebbe rappresentare, anche all’esterno, un’ottima opportunità per migliorare le condizioni motorie dei pazienti in un contesto ambientale più adeguato per trascorrere in forma più piacevole il tempo con i propri familiari in visita.
Il progetto prevede di coinvolgere la parte mediana di ciascuna delle due aree verdi creando un percorso parallelo alla facciata del fabbricato e la connessione con i percorsi perimetrali esistenti. In particolare:
• formazione di un camminamento lineare pavimentato;
• formazione di uno spazio centrale al camminamento dotato di panchine e l’inserimento di pergola attrezzata con rampicanti per l’ombreggiamento;
• piantagione di nuovi alberi in misura non inferiore a 10 esemplari per ciascuna area con funzione di ombreggiamento dei percorsi, delle aree di sosta e della stessa facciata per il contenimento delle temperature estive;
• inserimento di panchine lungo i percorsi di nuova formazione e lungo i marciapiedi esistenti;
• piantagione di arbusti ornamentali.
 
Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Per saperne di più o negare il consenso clicca su 'Maggiori informazioni'. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su 'Accetto' acconsenti all'uso dei cookie.